martedì 17 settembre 2013

Al Museo del Cinema di Stromboli il saluto del Presidente Napolitano

L'anno scolastico è appena iniziato, e dopo una breve pausa il Museo del Cinema di Stromboli ha riaperto i battenti al pubblico, agli alunni e agli insegnanti della scuola di Stromboli. Dal 16 settembre il museo rimarrà aperto ai visitatori durante tutto l'anno in orario scolastico, e sarà permanentemente a disposizione della scuola come strumento di dialogo con il territorio e per la sperimentazione di percorsi didattici innovativi per lo studio dell'identità e della memoria dell'arcipelago eoliano.

A segnalare con grande autorevolezza l'appartenenza del progetto al "più vasto interesse di tutela della storia del nostro territorio", pochi giorni prima dell'inaugurazione il Museo del Cinema di Stromboli ha avuto l'onore di ricevere una lettera di compiacimento dal Capo dello Stato, che è stata esposta nei locali del Museo e che siamo felici di rendere ora disponibile anche online (leggi il testo).

Negli stessi giorni, il Museo ha ricevuto anche il patrocinio di A.N.F.E. - Associazione Nazionale Famiglie degli Emigrati (leggi), che rappresenta un altro importante stimolo a proseguire nel recupero della memoria audiovisiva eoliana migrante, percorso già intrapreso con Stromboli-Melbourne, 1972.

Forte di questi riconoscimenti e della risonanza dell'iniziativa sulla stampa e sul web (vedi rassegna),  il Museo ringrazia per la calorosa accoglienza e conferma il proprio impegno a proseguire le ricerche per completare la mappa della memoria audiovisiva eoliana, per ampliare nel tempo il repertorio già disponibile su www.museodistromboli.it e rinnovare l'offerta formativa e culturale per la scuola, per l'isola e per la rete.

Nessun commento:

Posta un commento