martedì 1 dicembre 2009

Iddu e le sue sorelle - prima opera della sezione cinema e video indipendente

Il Museo del Cinema di Stromboli è lieto di annunciare l'iscrizione alla videolibrary dell'opera collettiva Iddu e le sue Sorelle: sette film documentari realizzati da sette registi italiani fra il 2005 e il 2007, che attraversano in chiave poetica e mai convenzionale le storie di vita, i paesaggi, le leggende e gli aspetti contraddittori del presente dell'arcipelago Eoliano. Iddu e le sue Sorelle è la prima opera iscritta alla sezione Cinema e Video indipendente del Museo del Cinema di Stromboli.

Vulcano, regia: Francesco Patierno, (Vulcano, Italia, 2007, 12'). Paesaggi lunari ed ediliza selvaggia, l'obiettivo di Shobha racconta l'isola delle contraddizioni.

L'isola analogica, regia: Francesco Raganato (Alicudi, Italia, 2007, 27'). Un secolo fa un'epidemia allucinatoria ha cambiato per sempre la più remota delle isole Eolie.

Mal di pietra, regia: Alessandro di Gregorio (Lipari, Italia, 2007, 19'). Da sempre benedetta e maledetta, la pomice è la storia di Lipari. Ma ora l'attività estrattiva deve cessare.

Jurgen sotto il vulcano, regia: Claudio Conti, Andrea Patierno (Stromboli, Italia, 2005, 30'). Stromboli, il giorno dei morti: alla ricerca di Jurgen, pittore naif scomparso nella tempesta.

Capperi, amore e malvasia, regia: Claudio Conti (Salina, Italia, 2005,30'). L'isola verde raccontata attraverso la storia dei suoi prodotti tipici: la malvasia e i capperi.

Un'isola chiamata desiderio, regia: Michela Morano e Andrea Patierno, (Panarea, Italia, 2005, 30'). "Panarea non era un rifugio, era una conquista", ricordi di dolce vita dell'isola più chic del Mediterraneo.

Uomini e pietre, regia: Santi Minasi (Filicudi, Italia, 2005, 28'). Da Mastro Saru, antico cotrutture e filosofo delle pietre di mulino ai moderni scultori della pietra. Anche le pietre possono parlare, basta saperle ascoltare.

Iddu e le sue sorelle è una produzione di Todos Contentos y Yo También. I documentari sono andati in onda su RAI-EDU e Yes Italia e si sono aggiudicati numerosi premi fra cui il premio Arcipelago Short Village 2005 (Jurgen sotto il vulcano) e il Prix Italia RAI CMCA 2007 (l'Isola analogica).

Il Museo del Cinema di Stromboli ringrazia per l'importante collaborazione e rinnova l'invito a segnalare e a iscrivere alla videolibrary film che abbiano come soggetto o protagonista anche non esclusivo Stromboli e le isole Eolie. Lo scopo della raccolta è censire le opere audiovisive più e meno celebri che compongono la memoria cinematografica dell'arcipelago eoliano, dalle esperienze cinematografiche delle origini fino a oggi.

Scarica qui il bando e la scheda di iscrizione.

Nessun commento:

Posta un commento